Casa Batlló, Barcellona modernista

di
Casa Battlo, Barcellona

Casa Battlo, Barcellona

Ritenuta una delle creazioni più belle e importanti di Antoni Gaudí, casa Batlló è una perla modernista nel cuore di Barcellona. L’edificio, che si trova al civico 43 del Passeig de Gràcia, nel 2005 è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dell’Unesco.

In origine, quello che ora è considerato un capolavoro non era nient’altro che uno spazio molto stretto e allungato con una particolare forma rettangolare. Acquistato nel 1904 dall’industriale tessile Josep Batlló, lo stabile fu affidato a Gaudí per essere ristrutturato.

Così, l’architetto catalano cercò di rendere unica Casa Batlló che si trova nel quartiere modernista dell’Eixample, considerato ai tempi una delle zone più “in” della città per i suoi palazzi unici e particolari.

Gaudí cambiò molto l’aspetto della struttura: a cominciare dalla facciata principale. Poi rese più grande il cortile centrale ed alzò di due piani, che prima non c’erano, la costruzione originale. In quello terreno si trovavano le scuderie, poi diventate magazzini e l’androne comune.

Il primo piano di Casa Batlló, quello da tutti consierato il piano nobile, diventò l’abitazione della famiglia. Gli altri quattro piani, invece, furono trasformati e ne nacquero otto appartamenti destinati all’affitto.

Per approfondire:
Wikipedia

I commenti all'articolo "Casa Batlló, Barcellona modernista"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...